Concetta Quintano, col suo nuovo libro “Pelle a Pelle – Nuove ostetriche per nuovi genitori”, ci offre una visione dell’arte ostetrica se vogliamo innovativa, che si traduce in ascolto, accettazione e accoglienza della donna prima e del bambino poi, frutto degli anni che ha dedicato al suo lavoro di coordinatrice ostetrica del reparto di Ostetricia dell’ospedale di Matera. Tanti gli spunti di riflessione, enfatizzati dalle meravigliose opere dell’artista Cesare Maremonti che ritroviamo in ogni capitolo.

Ho sempre sostenuto il parto rispettoso della donna e del bambino.

È comunque indiscutibile che la persona che fornisce maggior supporto in questa miracolosa impresa è l’ostetrica. Ed è così che la donna si affida a lei, perché desidera che l’ostetrica si faccia carico del suo travaglio e se ciò accade in quei momenti si ritorna ai primordi, agli albori, alle origini … E in questo crescendo di emozioni, sono convinta che l’ostetrica debba trasmettere tutta la sua forza, la sua conoscenza, ma soprattutto debba infondere tranquillità e dolcezza gestendo però il tutto con efficace prontezza. […]

L’accoglienza è la chiave dell’arte ostetrica, in quanto facilita l’apertura e l’abbandono fondamentali in gravidanza, nel parto e nel successivo allattamento. […]

Subito dopo il parto, mamma e bambino hanno la necessità fisiologica di stare insieme soprattutto nelle prime due ore di vita del piccolo, essenziali affinché si possano innestare i sistemi di salute primaria. Il bambino ha l’assoluto bisogno di restare ancora unito, legato […] proprio alla madre, in quanto sentendosi protetto si calmerà, smetterà di piangere e quindi i suoi parametri ormonali rientreranno. […]

Tutto ciò è assicurato dal contatto pelle-pelle che stimola altresì lo sviluppo neurologico e psicologico del neonato. La mia esperienza mi porta a poter dire oggi che, con le dovute accortezze per la salute di mamma e bambino, è possibile poter avviare un pelle a pelle anche in sala operatoria durante un cesareo. […]

Anche il personale ostetrico spesso si unisce a questa esperienza meravigliosa e unica, portando dentro di sé lo straordinario attaccamento alla vita, e quando succede l’emozione e la soddisfazione sono immense.

 

Foto © Adobe Stock